In uno scorcio del centro storico imperante la presenza di rifiuti e lo stato di totale abbandono

Via Roma deturpata: continua lo stato di incuria e abbandono del centro storico

In una delle vie più suggestive del centro storico sono presenti feci animali e rifiuti di ogni genere

Attualità
Cassano giovedì 10 agosto 2017
di Alessandro Greco
Una delle traverse di Via Roma
Una delle traverse di Via Roma © CassanoLive

"La solita vecchia storia" recitava uno slogan elettorale inglese anni fa. Non potrebbe esserci slogan più adatto per rappresentare la situazione critica in cui versa il centro storico, gioiello del nostro paese che da anni non brilla più ma che è solo luogo di incuria e inciviltà da parte di alcuni cittadini. E' anche il caso della stupenda via Roma che da tempo sta attraversando un degrado totale, invasa dalle deiezioni di volatili e da numerosi rifiuti che ormai sono la nuova cornice del luogo che fanno da padrona ad un patrimonio culturale e storico vittima di incuria e inciviltà da parte di taluni che siano ospiti umani o animali. Ci si interroga dunque su cosa si voglia fare per migliorare tale situazione, visto che ad oggi nessuno è intervenuto a tutela della zona, nemmeno i tanto decantati corpi di guardie ambientali volontari che dovevano pattugliare il paese e far presente qualsiasi tipo di problema per poi passare a sanzionare atteggiamenti di tipo inappropriato e recidivo nei confronti del bene pubblico.Dove sono dunque le autorità competenti, dove sono le istituzioni politiche e i tecnici del settore? Per quale motivo non intervengono e non pianificano una pulizia del centro storico per farlo brillare e farlo ritornare ad essere un gioiello? Lavorano solo per slogan seguendo l'onda dell'hashtag #labuonamministrazione? O anche qui vi sono risorse esigue da attingere dal bilancio comunale per quanto riguarda la pulizia e l'igiene urbana? Attendiamo fiduciosi una risposta da parte dell'amministrazione locale e un gesto concreto per i cittadini che vivono in queste zone e che pagano correntemente la TARI e che quindi si aspettano un servizio in cambio.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette