Perché il Mondo può Cambiare con il Nostro Esempio, con la Nostra Partecipazione e non solo con la Nostra Opinione e Solita Polemica.

Torna Puliamo Cassano - Alta Murgia Pulita

Dal circolo locale di Legambiente riceviamo e pubblichiamo

Attualità
Cassano sabato 16 settembre 2017
di La Redazione
Legambiente - Cassano delle Murge
Legambiente - Cassano delle Murge © Legambiente - Cassano delle Murge

Torna a Cassano dal 23 al 24 settembre “Puliamo Cassano e Alta Murgia Pulita”, l’ormai storica iniziativa promossa dal locale Circolo di Legambiente nell’ambito della campagna nazionale “Puliamo il Mondo”, la più grande mobilitazione di volontariato ambientale mossa da Legambiente su tutto il territorio nazionale, sulla scia della campagna mondiale Clean up the world, nata a Sydney nel 1989.

“Per Sostenere il Mondo non Serve Essere un Mito” è il motto di questa Edizione 2017 che tra pochi giorni vedrà scendere in campo cittadini, associazioni e istituzioni per portare un aiuto concreto al Nostro meraviglioso Territorio, troppo spesso vittima dell’incuria, dell’indifferenza generale e della solita e sola polemica mediatica.

Perché Puliamo il Mondospiega Pasquale Molinari, Presidente Legambiente Cassano, è un’azione concreta e allo stesso tempo simbolica per chiedere e avere una Cassano più Pulita, per riappropriarsi delle sue Bellezze attraverso il volontariato e la sana partecipazione collettiva. Unica strada possibile per ricostruire quella fiducia in un Domani Migliore, un Domani Diverso, un Domani Sostenibile. Ed è chiaro che, Puliamo il Mondo, non è solo una pulizia di poche ore, come affermato da qualcuno, ma bensì va oltre queste giornate e si inserisce in un percorso più ampio, iniziato nel 2013, che vede cresce e camminare sempre più progetti, campagne, eventi accanto a tutte le fasce della popolazione: studenti, bambini, richiedenti asilo, migranti minori, cittadini che vivono il Territorio.

Quest’anno l’Amministrazione Comunale ha da subito mostrato la sua sensibilità alle Tematiche Ambientali, convocando, per la prima volta, un Tavolo Ambiente per Cassano, che ha permesso a Legambiente di incontrare le Istituzioni, Associazioni, Forze dell’Ordine, tra cui Polizia Locale e Carabinieri Forestali, e il Gestore dei Rifiuti. Un importante incontro che si candida concretamente a diventare un Tavolo di Lavoro assiduo e costante nel tempo con la realizzazione e calendarizzazione di tanti altri eventi per la tutela e valorizzazione del Territorio.

Questa Edizione di Puliamo Cassano e Alta Murgia Pulita, si articolerà in due fasi.

La Prima si svolgerà sabato 23 settembre dalle ore 8.30 alle ore 12.30 presso ContradaFra’Diavolo, fortemente deturpata dal fenomeno del “Lancio del Sacchetto”, per lavorare insieme alla divulgazione dell'importanza della raccolta differenziata dei rifiuti, e sopratutto per poter rendere in lungo e in largo più bella la conservazione e la valorizzazione di un’area che deve tornare ad essere il cuore pulsante e il tratto distintivo di una Cassano aperta ai quei tanti turisti attratti dalla fascino della Nostra Murgia, un fascino a cui troppo spesso si alterna degrado e sporcizia.

Alla giornata di pulizia, oltre all’Amministrazione Comunale, parteciperà l’Assessore alle Politiche per la tutela dell'Ambiente del Comune di Modugno, Tina LUCIANO, che accompagnerà il neonato Circolo di Legambiente Modugno e l’Assessore alle Politiche per la tutela dell’Ambiente del Comune di Grumo Appula, Domenico SAVINO, che accompagnerà il Circolo di Legambiente Grumo.

Saranno presenti anche i volontari del Circolo di Legambiente Polignano, e la stessa Legambiente Puglia: un’azione sinergica tra comunità attive e resilienti per condividere le Buone Pratiche in Circolo e sviluppare un maggiore senso civico in tutti i cittadini, in particolare nelle nuove generazioni.

Ma non saranno i soli ad armarsi di guanti e buona volontà. Infatti all’appello di mobilitazione lanciato in rete, hanno da subito risposto e aderito il Gruppo Scout AGESCI, ETNIE A.P.S. Onlus(Ente gestore del Progetto Ministeriale di Prima Accoglienza a Minori Stranieri non Accompagnati denominato “WIN – Welcome IN… – finanziato nell’ambito del Fondo FAMI 2014/2020”) e il Centro SPRAR di Cassano delle Murge, forti di un meraviglioso Cammino per l’Integrazione avviato più di un anno fa con il supporto e aiuto di Don Francesco Gramegna.

Insomma ci sarà una Partecipazione allargata, frutto di naturali attività di volontariato che hanno seminato nel tempo punti di incontro ed integrazione con altre associazioni e cittadini.

Mentre la seconda fase si svolgerà domenica 24 settembre dalle 9.00 alle 12.00 presso Piazza Mario Rossani, dalla quale partiranno le squadre per la pulizia delle vie del Centro Storico e la bonifica di un incompatibile e diseducativo e indecoroso e malsano Tappeto di Mozziconi di sigaretta che riveste l’Area Gioco per Bambini.

Per l’occasione saranno installati dei raccoglitori porta mozziconi, realizzati con materiale di riciclo, e dei cartelli informativi per sensibilizzare i cittadini sul tema dei rifiuti, sui danni e le conseguenze che queste tipologie di rifiuti, seppur di piccole dimensioni, hanno sull’ambiente e sulle sanzioni

previste per i tanti incivili che violano un divieto diventato ormai vecchio (Legge 28 dicembre 2015, n. 221con introduzione degli articoli 232-bis e 232-ter, il cosiddetto Collegato Ambientale):

Una gomma da masticare impiega circa 5 anni per biodegradarsi, un mozzicone di sigaretta circa 2 anni. (Fonte Legambiente)

La Violazione del divieto di abbandono di piccoli rifiuti comporta una sanzione da 30 a 150 euro, mentre la violazione del divieto di abbandono di prodotti da fumo comporta una sanzione da 60 a 300 euro.

La giornata di Pulizia ed Educazione Ambientale, cui parteciperanno energicamente gli amici delGruppo Scout Avventisti, iMigranti Minori e diversiStudenti, si concluderà con un Trash Mob di denuncia e monito per scuotere le coscienze dei passanti: Ci Rifiutiamo!!

In occasione di queste giornate di Puliamo Cassano e Alta Murgia Pulita, il Circolo Legambiente ha chiesto un contributo straordinario al Comune per la Sensibilizzazione ed Educazione Ambientale: diffondere il Reportage che sarà realizzato prima, durante e dopo queste Giornate di Pulizia, all’interno degli Istituti Scolastici, della Biblioteca e della Sala Consigliare. Quindi avviare un Tour Cassanese denominato “Mi Rifiuto”!!Un forte segnale da fotografare, diffondere e trasmettere alla comunità affinché siano evitati, prevenuti ed eventualmente repressi altri episodi di abbandono di rifiuti speciali.

L’iniziativa è sostenuta da Legambiente Puglia e dal Parco Nazionale dell'Alta Murgia che ha messo a disposizione gratuitamente i kit di pulizia (magliette, cappelli, guanti, buste).

Si ringrazia il Comune di Cassano delle Murge per la pronta collaborazione e il patrocinio gratuito, e l’Azienda Murgia Servizi Ecologici S.r.l. per il fattivo supporto.

Partecipare a "Puliamo il mondo" rappresenta un piccolo gesto di grande valore educativo che sensibilizza e rende consapevoli dell’importanza del proprio contributo sul fronte della tutela dell’Ambiente.

Per questo invitiamo TUTTI i Cittadini di Cassano e dei Suoi Borghi, TUTTE le Associazioni e/o Gruppi di Cittadini, TUTTI gli ISTITUTI SCOLASTICI, TUTTO il Consiglio Comunale, Maggioranza e Opposizione,

a PARTECIPARE ATTIVAMENTE!!

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette