Un passo fondamentale per assicurare una gestione dei rifiuti di qualità

Nuovo contratto d’igiene urbana, venerdì la firma: a sottoscriverlo anche il nostro Comune

Ma non si sa ancora quando il servizio gestito dal nuovo appaltatore sarà avviato nel nostro paese; quello attuale scade nel 2019, ma il Comune può uscirne

Attualità
Cassano martedì 09 gennaio 2018
di La Redazione
Raccolta differenziata della plastica
Raccolta differenziata della plastica © n.c.

Confermata la firma del nuovo contratto del servizio di igiene urbana.

Saranno necessari due giorni in più rispetto alla data inizialmente ipotizzata, ma a completamento degli adempimenti burocratici da parte dei Comuni interessati, è arrivata la convocazione ufficiale da parte del Commissario ad acta dell'Aro Ba 4, Gianfranco Grandaliano: la stipula dell'atto avrà luogo venerdì 12 gennaio 2018, alle ore 12, negli uffici dell'Ager, a Modugno.

Sette i Comuni che venerdì prossimo si presenteranno negli uffici del Commissario per la firma: Gravina in Puglia, Grumo Appula, Toritto, Poggiorsini, Santeramo (tutti riuniti sotto le insegne dell'Unicam), Altamura e Cassano delle Murge.

A svolgere il servizio sarà la costituenda Rti con capofila TeKno Service srl, aggiudicataria della gara indetta da Consip con una base d’asta di oltre 143 milioni di euro, per garantire l’erogazione del servizio per i prossimi 7 anni nei sette paesi che sottoscriveranno il contratto.

Anche il Comune di Cassano, dunque, firmerà il contratto, ma non è dato sapere ancora quando il nuovo servizio di igiene urbana entrerà in vigore.

Infatti, per il servizio di gestione dei rifiuti il nostro Comune ha un contratto con l’ATI “Tradeco Srl - Murgia Servizi Ecologici Srl” fino al 2019; un contratto che comunque prevede la possibilità per il nostro ente locale di aderire ad un nuovo appalto - a livello di ambito ARO, che comprenda dunque più Comuni - se quest’ultimo si dimostrasse migliorativo rispetto a quello in vigore, e non solo sotto l’aspetto economico.

E’ la valutazione affidata in questi giorni all’amministrazione Di Medio, che dopo la firma sul contratto che sarà apposta venerdì, si dimostra quanto mai urgente.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette