In programma sabato 9 giugno

Cassano "bella di notte": escursione a Riformati, Grotta Nisco, Santiquando e Scacchiavolpe

Nuova esplorazione notturna su un’altra splendida area ad ovest di Cassano, a ridosso del Convento di S.Maria degli Angeli, che comprende diversi nostri gioielli naturalistici

Cultura
Cassano mercoledì 06 giugno 2018
di Nicola Diomede
Il percorso Sara 41/C
Il percorso Sara 41/C © Nicola Diomede

La prima passeggiata crepuscolare sui tratturi della transumanza è stata sicuramente all’altezza delle aspettative ed ha profuso ai partecipanti il suo magico fascino ricco di percezioni acustiche come i richiami di uccelli notturni, olfattive da santoreggia e menta selvatica o di grandi visioni panoramiche, anche se (come avevo anticipato) forse un po’ troppo ricca di cardi spinosi lungo la parte iniziale del tratturo percorso!

Sabato prossimo, 9 giugno, torniamo in esplorazione notturna su un’altra splendida area ad ovest di Cassano, a ridosso del Convento di S.Maria degli Angeli, che comprende diversi nostri gioielli naturalistici quali la grotta del Lupo, la grotta Nisco e la dolina di Santiquando.

Il percorso in programma (9 km – Difficoltà E, Escursionisti) è abbastanza impegnativo e un po’ accidentato, attraversa la Collina dei Riformati, segue il sentiero per Grotta Nisco e Santiquando inerpicandosi poi verso il Circolo Equestre (Casino Gentile) e l’area di Scacchiavolpe (attuale Valle di Pietraluna). Si torna infine verso Santiquando e con un bellissimo sentiero naturalistico si raggiunge la strada Panoramica e il punto di partenza, lungo la strada Zippo Zippo.

La partecipazione è sempre libera, gratuita e la partecipazione intesa a titolo personale senza prenotazione o formalità, equipaggiati di pantaloni lunghi, scarpe da trekking per proteggere le caviglie sul terreno murgiano sconnesso e ricco di pietre, acqua e torcia a pile.

Il punto di ritrovo è sempre alle ore 19.00 presso il Liceo Scientifico di Cassano, in via Padre Centrullo, per il successivo trasferimento nell’area di parcheggio e partenza a piedi.

Il termine escursione è previsto per le ore 23.00 circa a cui seguirà il solito spuntino condiviso, con le prelibatezze recate dagli stessi partecipanti.

Lascia il tuo commento
commenti