Il fatto

Iniziativa nel centro storico: ad una associazione di Santeramo 3000 euro di contributo dal Comune

Arci Stand By e l’artista Massimo Nardi ottengono dalla amministrazione Di Medio un contributo per realizzare una campagna di sensibilizzazione contro il degrado di “Cassano vecchia”

Cultura
Cassano lunedì 09 luglio 2018
di La Redazione
vista di Cassano
vista di Cassano © n.c.

Non ci sono soldi per le iniziative culturali e sociali.

Un “refrain” sulla bocca degli amministratori comunali sentito più e più volte, soprattutto dalle associazioni cassanesi, in cerca di risorse per organizzare i propri eventi, ma che non corrisponde al vero. Quando occorrono, i soldi, pochi (ma mica tanto) maledetti e subito, ci sono, sempre.

Nei giorni scorsi, infatti, la giunta comunale – proponenti gli assessori Caprio e Campanale - ha deliberato di attribuire all’associazione “Arci Stand By” di Santeramo in Colle un contributo di 3.000 euro (come “parziale copertura dei costi”) affinché in collaborazione con il maestro Massimo Nardi – artista cassanese d’adozione, protagonista di molti eventi nel nostro paese negli anni passati – realizzi una campagna di sensibilizzazione “volta alla rigenerazione del centro storico".

Un luogo, la nostra "Cassano vecchia", si legge nella delibera di concessione del patrocinio e dell'importante contributo economico - «ormai trascurato e completamente abbandonato in alcune zone oggetto di atti vandalici e di degrado urbano e frutto di incuria».

Il progetto proposto dall’artista barese e dall’associazione santermana si chiama “Arte Urbana Mutamenti – primo step”.

Non si conoscono i particolari dell’iniziativa, che tra l’altro non rientra nel cartellone dell’Estate Cassanese, né il periodo in cui sarà realizzata.

Lascia il tuo commento
commenti