La dottoressa Di Medio risponde alle domande della nostra testata su viabilità,immigrazione e rifiuti

Viabilità, rifiuti e immigrazione a Cassano:ancora tanti problemi da risolvere

Intervista al nostro Sindaco Maria Pia Di Medio.

Politica
Cassano venerdì 11 agosto 2017
di Paola Massaro
Il sindaco Maria Pia Di Medio
Il sindaco Maria Pia Di Medio © Cassanolive

Pochi giorni fa sulla strada che collega Cassano ed Acquaviva , è avvenuto un incidente e un motociclista è in coma. Signor Sindaco, pensa di poter risolvere la situazione della viabilità stradale in particolar modo sulla strada che collega Acquaviva a Cassano? Pensa di mettere nuove telecamere di videosorveglianza?

"Non è una strada di nostra competenza. Noi possiamo mettere solo pattuglie di sorveglianza. La strada che collega Acquaviva-Cassano effettivamente è di competenza della Provincia".

Le strade di Cassano purtroppo sono rovinate, i cittadini si lamentano ed effettivamente non è una situazione molto piacevole. Ci sono provvedimenti per risolvere questa situazione?

"Come ogni buona amministrazione abbiamo svolto delle spese. Siamo intenzionati a finanziare spese di asfalto cercando di ripristinare le strade. Le due rotatorie sono state finanziate dalla Provincia. Il Comune si sta attivando affinché vengano svolti lavori di miglioramento delle strade".

Per quanto concerne la pulizia e la rimozione dei rifiuti delle strade,la Regione Puglia ha stanziato un milione di euro. In che modo il Comune di Cassano userà quei soldi? Come mai i Comuni devono necessariamente attendere i finanziamenti della Regione per poter costruire qualcosa di buono?Avete mai pensato di autofinanziarvi?

"Attualmente ci stiamo autofinanziando. I finanziamenti della Regione verranno usati successivamente.

Per quanto concerne il problema dei rifiuti, stiamo prendendo seri provvedimenti e sono previste sanzioni disciplinari per chi abbandona i rifiuti.

Noi cerchiamo di migliore la situazione a Cassano. I cittadini a loro volta, devono rispettare le regole poiché viviamo in una società civile".

I nostri concittadini si lamentano della presenza di immigrati a Cassano. Come affronterà la situazione?

"Come già affermato in precedenza, viviamo in una società civile dunque è importante il rispetto reciproco.

I cittadini di Cassano devono accettare la presenza di altre culture e viceversa. È giusto accogliere coloro

che ci chiedono aiuto, poiché nessuno merita l' isolamento,poiché siamo esseri umani, ovviamente abbiamo bisogno della collaborazione di tutti affinché la situazione nel nostro paese (e non solo) migliori.

È bene ricordare a tutti i nostri concittadini e a tutti coloro che vivono nel nostro paese, che la collaborazione è il miglior metodo per poter affrontare situazioni complesse affinché Cassano possa crescere dal punto di vista socio- culturale. Dei passi in avanti sono stati fatti (anche grazie all’impegno di molte associazioni locali) ma dobbiamo ancora migliorare".

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette