Degrado senza fine nel nostro centro storico

"Parcheggio selvaggio" sotto gli occhi di Vigili e Comune, la denuncia di Primavera Cassano

Le immagini postate su Facebook mostrano auto in sosta vietata accanto alla vettura dei vigili urbani e a pochi metri dal Comune, istituzioni che dovrebbero vigilare

Politica
Cassano venerdì 09 febbraio 2018
di La Redazione
Parcheggio selvaggio in piazza Moro
Parcheggio selvaggio in piazza Moro © Primavera Cassano

Più che una provocazione una vera e propria denuncia via social.

Di un malcostume ormai consolidato nel nostro paese.

Sotto gli occhi dell’amministrazione comunale e del Comando della Polizia Municipale.

Occhi distratti e per questo forse un po’ complici.

Con alcune foto postate su Facebook (le trovate seguendo questo link), il gruppo consiliare "Primavera Cassano", guidato dal consigliere comunale Teodoro Santorsola, ha denunciato ieri il "parcheggio selvaggio" su piazza Moro (con auto in sosta vietata incredibilmente accanto al veicolo dei vigili urbani, come se nulla fosse).

«Che bella l'immagine della nostra piazza principale – sono le parole che accompagnano le foto scattate dal gruppo di minoranza - che ospita le auto sin sotto il sagrato! Faremo una petizione per risparmiare i soldi dei cassanesi spesi per il ripristino delle basole. E contestualmente per eliminare i cartelli di divieto di sosta su tutta la piazza. Un po' di coerenza ...».

Un po’ di ironia, amara, per sottolineare l’inutilità dei divieti di sosta e di fermata.

Ma anche l'inutilità degli interventi di riparazione delle basole, che negli ultimi tempi hanno interessato la piazza principale del paese, che, inevitabilmente, in futuro torneranno a rompersi.

Con danno delle casse comunali e, indirettamente, delle tasche dei cittadini che pagano le tasse al Comune.

Si riuscirà mai a fermare il degrado del centro storico (e non solo) quando le istituzioni non fanno il loro dovere?

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Peggio del peggio ha scritto il 09 febbraio 2018 alle 10:24 :

    Sono indiscutibilmente peggio di quelli che stavano prima: sciatteria e indifferenza. Siamo caduti veramente in basso. Rispondi a Peggio del peggio