Ancora scontro in Comune

"Siamo Cassano": «Urrà, Giustino c’è!»

Il gruppo consiliare "Siamo Cassano" replica alla nota del vice sindaco Angelo Giustino: e sono scintille tra maggioranza e opposizione

Politica
Cassano lunedì 12 febbraio 2018
di La Redazione
I consiglieri di Siamo Cassano Zullo E Catucci
I consiglieri di Siamo Cassano Zullo E Catucci © Gruppo Consiliare Siamo Cassano

Non tarda a giungere la risposta del gruppo "Siamo Cassano" alla nota del vice sindaco Angelo Giustino e tra maggioranza e opposizione sono scintille.

«Caro avvocato e vicesindaco Giustino - scrivono i consiglieri comunali Catucci e Zullo - , nel darci la lieta notizia dello scampato pericolo di una modifica peggiorativa dell’obiettivo di saldo finale di competenza per un importo pari a €. 630.511,27 veniamo altresì a sapere che ogni tanto “batti un colpo”.

Non ci sorprende né il livore e l’acredine del tuo scrivere né la mole di chiacchiere disgiunte dai fatti. Non ci sorprende perché è nel tuo stile.

Stiamo ai fatti:

  • Nella delibera n° 5 del 22 gennaio 2018, dopo l’illustrazione delle norme che regolano la materia, si legge: “ per far fronte alla realizzazione delle opere pubbliche il corso…., si ritiene di avere necessità di richiedere spazi finanziari nazionali… Di qui nasce la richiesta
  • Dopo tre giorni ti accorgi dell’errore e con delibera n° 8 la Giunta revoca quella richiesta

In questa stessa delibera si legge al punto 3) del deliberato: “dare atto che gli spazi eventualmente acquisiti e non utilizzati, ….. saranno recuperati, in sede di certificazione, attraverso una modifica peggiorativa dell’obiettivo di saldo finale di competenza per un importo pari ai predetti spazi non utilizzati….

Tu dici che abbiamo gufato? Te lo lasciamo credere ma non scrivevamo noi quella delibera né l’abbiamo approvata! Noi invece abbiamo sperato che la richiesta fosse accolta. Ed infatti dicevamo: “Che succederà? Che tutto vada per il meglio e che il MEF rettifichi la nostra richiesta e tutto si sistema. Se il MEF non accoglierà la revoca, il nostro Comune si ritroverà con una modifica peggiorativa dell’obiettivo di saldo finale di competenza per un importo pari a €. 630.511,27.”

Il buon Dio ha protetto la nostra Cassano!

Tu dici che facciamo allarmismo? Te lo lasciamo credere! Noi tendiamo a responsabilizzarvi, ad essere attenti e non dormienti. Infatti, nella nostra interrogazione chiediamo: Come mai gli approfondimenti sulle procedure da mettere in atto vengono effettuate dopo che il danno si è verificato e non prima tanto da faracquisire al nostro Comune il record delle revoche da Terra Nostra per passare a Co.Str.An e oggi agli spazi finanziari?

Nonostante la lunghezza del tuo scritto, alla nostra domanda non rispondi e continui a restare nella nullità del vago.

Tu dici che le revoche sono sintomo di saggezza? Punti di vista: il nostro non coincide con il tuo perché se è saggezza una revoca è stoltezza l’errore al quale la revoca pone rimedio. Per noi la vostra amministrazionesi caratterizza per assenza, inezia, errori, dimenticanze, scadenze non rispettate, strafalcioni nei progetti e richieste di finanziamenti impresentabili.

E come non ammettere che è stoltezza? Che diamine, nella delibera di richiesta degli spazi del 22 gennaio ci sono ben tre pagine in cui si elencano tutti gli articoli di legge che regolano la materia e ci vieni a dire che li avete approfonditi nei tre giorni successivi? Suvvia, avvocato e vicesindaco Giustino, cadi nel ridicolo!

E ti vogliamo non dormiente sul Maugeri. Tutti i tuoi strali contro il consigliere regionale si scontrano con i fatti che dicono questo:

la Regione con DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE SEZIONE AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI 28 settembre 2017, n. 137 ha espresso il giudizio favorevole di V.I.A. – VAS - VINCA relativo all’intervento di ampliamento e ristrutturazione del Maugeri.

E’ quello che doveva fare la Regione; dal 28 settembre 2017 toccava fare al Comune. Di qui la domanda che reiteriamo senza ad oggi risposta:” dal 28 settembre ad oggi il Comune che ha fatto?

Speriamo che anche per il Maugeri il buon Dio soccorra Cassano mettendo riparo al nulla che dal 28 settembre 2017 ad oggi registriamo».

Lascia il tuo commento
commenti