Giulia Caminito ospite di un incontro da remoto di Luna di Sabbia

Trani
il 9 marzo 2021 alle ore 18:30

Gaia ragazzina spaurita che vive in venti metri quadri di una casa occupata insieme alla madre, al padre invalido in seguito a un incidente sul lavoro, al fratello maggiore e ai due gemelli più piccoli di lei

Indirizzo Luna di Sabbia

Giulia Caminito ospite di un incontro da remoto di Luna di Sabbia
n.c. © n.c.

Martedì 9 marzo, ore 18:30, la Libreria Luna di sabbia ospita da remoto la presentazione de L’acqua del lago non è mai dolce di Giulia Caminito (Bompiani). Candidato da Giuseppe Montesano al Premio Strega 2021, questo romanzo racconta la storia di Gaia ragazzina spaurita che vive in venti metri quadri di una casa occupata insieme alla madre, al padre invalido in seguito a un incidente sul lavoro, al fratello maggiore e ai due gemelli più piccoli di lei. Antonia, la tenacissima madre, riesce a ottenere un’abitazione a corso Trieste a Roma e dopo aver resistito un po’ in un condominio snob, fa uno scambio e si trasferisce con la famiglia ad Anguillara. Mentre Antonia mantiene i suoi familiari facendo pulizie in varie case, Gaia frequenta le medie e poi il liceo classico in scuole dove la sua povertà è un’eccezione e reagisce con scoppi di violenza alle aggressioni verbali dei suoi compagni. Con Agata e Carlotta, e poi con Iris, scopre l’amicizia, il senso di appartenenza, ma anche la possibilità del tradimento e della delusione. Studiosissima Gaia chiude brillantemente gli studi liceali, e si iscrive a filosofia contro il volere materno. Una storia di cadute e riscatti impossibili ambientata in una Roma molto dura e molto realistica. 

Dialoga con l’autrice Vito Santoro
L’incontro è fruibile gratuitamente sulla pagina Facebook della Libreria Luna di sabbia.
Altri Eventi
Al cinemaVedi tutti