Riflettere con il cinema

“L’Eco Forum”: una rassegna cinematografica per la Giornata Mondiale sui Diritti dell’Uomo

Razzismo, discriminazione, disuguaglianze sociali, condizione subalterna della donna nella società, deriva estremista al centro dell'iniziativa del neonato movimento giovanile

Attualità
Cassano sabato 08 dicembre 2018
di La Redazione
La locandina dell'iniziativa
La locandina dell'iniziativa © Eco Cassano

In vista della Giornata Mondiale sui Diritti dell’Uomo, fissata internazionalmente il 10 dicembre, in memoria del 10 dicembre 1948, quando l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò e proclamò la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, il neonato movimento giovanile “L’ECO – Il rumore del cambiamento” si presenta alla cittadinanza e organizza l’ECO-FORUM, un percorso formativo che ne tocca i nodi ideologici fondamentali e attraverso il linguaggio cinematografico propone un’analisi critica e ragionata sulla situazione attuale.

Il progetto nasce dall’esigenza di dover rispondere a nuovi problemi e fenomeni di carattere sociale mai del tutto risolti nel passato e oggi tornati con nuova forza e nuove forme nella quotidianità di tutti noi: parliamo di fenomeni quali razzismo, discriminazione, disuguaglianze sociali, condizione subalterna della donna nella società, pericoli politici di deriva estremista.

I ragazzi de L’ECO credono che il linguaggio cinematografico sia un mezzo di grandissima potenzialità e impatto, capace di stimolare emozioni e sentimenti nell’individuo e capace di colloquiare in maniera orizzontale e “democratica” con qualsiasi tipo di pubblico; inoltre l’organizzazione giovanile si pone come obiettivo quello di offrire occasioni di confronto e crescita, per tutti, su temi di attualità, attraverso un momento di riflessione e di svago.

L’ECO-FORUM si articolerà in tre incontri che si terranno nell’auditorium “Maria Lassandro” dell’IISS Leonardo da Vinci.

La partecipazione è libera e gratuita.

L’intera cittadinanza è invitata a partecipare.

IL PROGRAMMA degli appuntamenti:

Lunedì 10/12/18 ore 16.15

-“Art.3: Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona.”

Visione del film “Sotto accusa”, regia di Jonathan Kaplan.

A seguire dibattito aperto con interventi di:

- Raffaella Casamassima, responsabile dell’associazione “No More - Difesa Donna”, attivo sul territorio di Cassano.

- Maria Antonietta Manchise e Teresa Maggipinto rispettivamente avvocata e assistente sociale del Centro Antiviolenza “Li.A” dell'Ambito Territoriale Grumo Appula.

Lunedì 17/12/18 ore 16.15

- “Art.14: Ogni individuo ha il diritto di cercare e di godere in altri paesi asilo dalle persecuzioni.”

Visione del film-documentario “Fuocoammare”, regia di Gianfranco Rosi.

A seguire intervento dei responsabili del centro SPRAR (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) di Cassano. In seguito dibattito aperto.

Venerdì 21/12/18 ore 15.30

- “Art.5:Nessun individuo potrà essere sottoposto a tortura o a trattamento o a punizione crudeli, inumani o degradanti.”

Visione del film: “Sulla mia pelle”, regia di Alessio Cremonini.

A seguire intervento di Luciano Aprile, professore di Storia e Filosofia presso l’istituto Leonardo da Vinci. In ultimo dibattito aperto sulla vicenda giudiziaria di Stefano Cucchi.

Per qualsiasi informazione o chiarimento:

Email: eco.cassano@gmail.com

Facebook: L’eco – Il rumore del cambiamento

Instagram: eco_ilrumoredelcambiamento

Lascia il tuo commento
commenti