Il fatto

Cinema Vittoria, Giustino: "Sfumata ogni possibilità di riaprirlo"

Il messaggio della proprietaria ai cassanesi: "Grazie a tutti coloro che hanno amato il Cinema Vittoria, nella buona e cattiva sorte"

Attualità
Cassano giovedì 01 agosto 2019
di La Redazione
Cinema Vittoria
Cinema Vittoria © Cinema Vittoria

"Sembra ormai definitivamente sfumata, dopo una lunga e tormentata trattativa durata oltre un anno, la possibilità di riaprire il Cinema Vittoria".

Lo dichiara a CassanoLive Giacomina Giustino, proprietaria dei locali che hanno ospitato per decenni la storica sala cinematografica.

"La gestione poco attenta degli ultimi anni e le valutazioni di mercato che rendono la "piazza " poco appetibile - afferma Giacomina Giustino -, hanno scoraggiato l'investimento da parte di un noto imprenditore del settore, nonostante gli sforzi (economici e non solo) di noi proprietarie".

"Prendiamo atto altresì con amarezza e ancora una volta che Cassano non riconosce il valore storico e culturale del Cinema Vittoria, che nel suo secolo di vita ha conosciuto vicende alterne riuscendo sempre, però, a ripartire con grande entusiasmo. Negli ultimi tempi, infatti, è emersa la consapevolezza (che abbiamo avuto modo di esternare nelle sedi opportune) che la sopravvivenza del Vittoria sia possibile solo unendo più forze; una sinergia di intenti, una collaborazione fra privati investitori e organi amministrativi e politici, interpreti, questi ultimi, di una comunità che si vuole opporre alla perdita di un contenitore culturale dalle tante (se c'è la volontà..) potenzialità.

Se ne va una parte del nostro cuore…
Ma accanto alla tristezza c'è anche un po' di rabbia : perché un paese dovrebbe "togliere" anziché "aggiungere"? Scoraggiare anziché promuovere? Domande senza risposta.
Un grazie a chi ci incontra e dice : "Una cosa buona avevamo..". E un grazie a tutti coloro che hanno amato il Cinema Vittoria, nella buona e cattiva sorte
".

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Vergogna ha scritto il 01 agosto 2019 alle 21:46 :

    Che significa la gestione poco attenta degli ultimi anni? Se il cinema Vittoria non ha visto la morte già 7anni fa é stato solo grazie ad un imprenditore che ha deciso di investire sul cinema, non certo grazie alle proprietarie che non hanno mosso un dito per aggiornarlo o migliorarlo. Tutte le innovazioni sono state fatte di tasca dal gestore che ha investito i propri soldi sulla struttura mentre le proprietarie percepivano il fitto. Se l'imprenditore inesistente col quale andavano avanti le trattative da due anni ha fatto marcia indietro é perché ha visto attorno a sé terra bruciata prima di tutto da parte della proprietà e a seguire dell'amministratore. La stessa terra bruciata che il vecchio gestore ha combattuto fino all'ultimo. Rispondi a Vergogna