Il fatto

Traliccio S. Lucia, Pisicchio risponde a Zullo: «Attenzione massima»

La nota dell'assessore regionale in merito alla richiesta di installare sulla Collina di S. Lucia un traliccio per ospitare ripetitori di telefonia mobile

Attualità
Cassano lunedì 07 ottobre 2019
di La Redazione
Santa Lucia a Cassano
Santa Lucia a Cassano © n.c.

L'assessore regionale Alfonso Pisicchio risponde ad una Interrogazione urgente rivoltagli dal consigliere regionale Ignazio Zullo in merito alla richiesta di installare sulla Collina di S. Lucia un traliccio per ospitare ripetitori di telefonia mobile.

«Lei sa bene - scrive l'assessore al consigliere cassanese - quanto io abbia a cuore il tema della valorizzazione e tutela del patrimonio paesaggistico ed invero ogni opera di trasformazione del territorio che possa deturpare la bellezza del nostro paesaggio è oggetto di particolare attenzione da parte del mio assessorato. E tuttavia, con riferimento alla specifica fattispecie da Lei descritta, attesa la sua formulazione generica, non si evince esattamente in quale area gravata da vincoli paesaggistici l'intervento ricadrebbe. Nell'ipotesi in cui interessi beni o ulteriori contesti paesaggistici individuati dal PPTR, infatti, l'intervento deve acquisire autorizzazione paesaggistica o accertamento di compatibilità paesaggistica ai sensi dell'art.89 delle N TA del PPTR. La competenza al rilascio di tali provvedimenti è della Commissione Locale per il Paesaggio, giusta delega attribuita con DGR n.2193 del 04.10.2011. Ad ogni buon conto, mi consta che vi è stata una presa di posizione nettamente contraria all'installazione del manufatto da parte dell'amministrazione comunale di Cassano, impegnata nella sorveglianza del territorio. L'attenzione sulla questione delle installazioni di grandi dimensioni è massima poiché la problematica si dipana non solo sull'impatto paesaggistico ma anche sul potenziale danno biologico causato dall'inquinamento elettromagnetico; pertanto, confido nelle azioni già intraprese dall'amministrazione comunale, la quale mi risulta abbia già posto in essere tutte le strategie necessarie al fine di tutelare la salute ed il territorio»

Lascia il tuo commento
commenti