Fede e devozione popoalre

Anno Santo: venerdì il Giubileo vicariale

Al Santuario una celebrazione comunitaria delle dieci parrocchie che compongono l’Ottavo Vicariato della Diocesi di Bari Bitonto

Attualità
Cassano lunedì 14 ottobre 2019
di P. Mario Sannino
Anno Santo al Santuario - Convento di Cassano
Anno Santo al Santuario - Convento di Cassano © Cassanolive

Cari Lettori, ormai si avvicina il momento della Chiusura dell’Anno Santo Maria che il Santo Padre ci ha dato di celebrare per questa fausta ricorrenza del 70° anniversario dell’Incoronazione dell’Immagine della Madonna.

Chiaramente non è ancora il momento di un consuntivo, ma sì possiamo considerare il momento invitarci mutuamente ad affrettarci per “approfittare”.

Molti lo ha già fatto, personalmente o in gruppo, di Cassano e altrove. Altri si stanno preparando a farlo in questo breve tempo che ci separa dalla fine.

Non poteva mancare una celebrazione comunitaria delle 10 Parrocchie che compongono l’Ottavo Vicariato della Diocesi di Bari Bitonto, di cui fanno parte, oltre alle due di Cassano, quelle di Casamassima, Gioia del Colle e quella di Sammichele di Bari.

Abbiamo il piacere di comunicare che ormai è deciso:

VENERDI’ PROSSIMO, 18 DI QUESTO MESE, SARA’ REALIZZATO QUESTO GIUBILEO VICARIALE.

Ci incontreremo alle 16,30 su Via Convento, all’altezza della Piazzetta P. Pio da dove, in pellegrinaggio, partiremo recandoci al Santuario, passare la Porta Santa, celebrare i Riti Giubilari, la Santa Messa e la Preghiera in Grotta dinanzi all’Immagine incoronata della Vergine degli Angeli, nostra Patrona.

Nel dare, fin da ora, il benvenuto ai Fratelli di fede delle Parrocchie interessate, sottolineiamo l’importanza di comunicare a che è impedito di accedere al Santuario, per motivi di salute, che possono unirsi ai pellegrini nello spirito e lucrare, nella loro casa (o luogo dove vengono assistiti) l’Indulgenza giubilare.

Intanto ci prepariamo spiritualmente a ricevere questo grande atto della Misericordia di Dio che non solo ci perdona i peccati (nella confessione) ma, con pratiche del Giubileo, ci rimette anche le pene ad essi conseguenti. La Vergine Santissima nostra Patrona, quale Madre misericordiosa, interceda per tutti noi.

P. Mario

Lascia il tuo commento
commenti