Fede e chiesa

Papa Francesco a Bari: il messaggio del vescovo Cacucci

Il Pontefice sarà in città il 23 febbraio: l'invito a tutti i vescovi e le indicazioni pratiche

Attualità
Cassano sabato 11 gennaio 2020
di La Redazione
L'arcivescovo Francesco Cacucci
L'arcivescovo Francesco Cacucci © Gianni Spina

Il messaggio del vescovo Cacucci in occasione della visita a Bari del pontefice.

Carissimi, la Conferenza episcopale italiana ha scelto Bari per vivere l’incontro di riflessione e spiritualità, «Mediterraneo, frontiera di pace», con i presidenti delle Conferenze episcopali, Patriarchi e Vescovi cattolici delle Chiese che si affacciano sul Mare Mediterraneo, dal 19 al 23 febbraio.

Per sabato 22 e domenica 23 sono invitati tutti i Vescovi italiani.
Papa Francesco ha voluto sottolineare l’importanza di questo evento con la sua presenza, domenica 23 febbraio.

Il Santo Padre incontrerà tutti i vescovi convenuti a Bari nella Basilica di San Nicola, e, subito dopo, presiederà la Celebrazione eucaristica in piazza Libertà.

Siamo grati al Signore per il dono di questo nuovo evento ecclesiale, che supera la dimensione diocesana.

Avvertendo la responsabilità a noi affidata per la preparazione e la celebrazione di questo evento, che sottolinea, ancora una volta, la vocazione della nostra Diocesi e della Puglia al dialogo tra i popoli, chiedo a tutto il popolo di Dio, in particolare ai sacerdoti, ai diaconi, ai consacrati, ai fedeli laici, alle associazioni e ai movimenti ecclesiali di sostenere con la preghiera questo tempo di grazia e di partecipare coralmente alla Celebrazione eucaristica conclusiva che il Santo Padre Francesco presiederà in piazza Libertà.

Invochiamo Cristo, Principe della Pace, perché l’incontro, sotto lo sguardo della Beata Vergine Maria Odegitria e di San Nicola, nostri Patroni, ottenga le grazie sperate.

Indicazioni pratiche

La mattina della domenica 23 febbraio nelle parrocchie della città e dell’Arcidiocesi di Bari-Bitonto non si celebreranno SS. Messe per permettere a tutti la partecipazione alla Celebrazione eucaristica presieduta dal Santo Padre.

Indicazioni più dettagliate saranno rese disponibili appena possibile nella sezione apposita del sito dell’Arcidiocesi di Bari-Bitonto.

È online www.mediterraneodipace.it, il sito dell’evento “Mediterraneo, frontiera di pace”.

Lascia il tuo commento
commenti