Emergenza sanitaria e scuola

Domani riapre la scuola a Cassano: «Tutti i plessi sono stati sanificati»

Scade oggi l'ordinanza della sindaca che aveva imposto la chiusura dei plessi del "Perotti-Ruffo" per consentire la sanificazione delle aule e degli ambienti scolastici dopo il caso dell'insegnante risultata positiva al Covid

Attualità
Cassano mercoledì 18 novembre 2020
di La Redazione
Coronavirus a scuola
Coronavirus a scuola © n.c.

Domani riapre la scuola.

Scade oggi, infatti, l'ordinanza della sindaca che aveva imposto la chiusura dei plessi del "Perotti-Ruffo" per consentire la sanificazione delle aule e degli ambienti scolastici dopo il caso dell'insegnante risultata positiva al Covid.

«Le attività didattiche con alunni in presenza - scrive in una nota la dirigente Ippolita Lazazzera - riprendono il giorno 19 novembre con gli stessi orari e le stesse modalità organizzative antecedenti alla chiusura per Ordinanza del Sindaco.

Tutti gli scaglionamenti agli ingressi sono confermati, vista la situazione epidemiologica in atto, a livello locale e nazionale.

Quindi si ribadisce che sia gli alunni che i docenti in presenza devono obbligatoriamente indossare la mascherina per tutto il tempo scuola, dall’ingresso all’uscita.

Sono confermati gli orari anche della DDI di Scuola Primaria e Secondaria antecedenti la chiusura.

Le famiglie, che intendono cambiare eventualmente la scelta tra DDI e presenza e viceversa, invieranno modulo al docente entro stasera; chi non intende modificare la scelta antecedente non deve fare nulla.

Tutti i plessi sono stati sanificati.

Gli alunni ed il personale che abbiano ricevuto nota di messa in quarantena devono seguirne le disposizioni.

I docenti che abbiano tutta la classe a distanza possono tenere le lezioni da casa salvo che abbiano altre classi in presenza.

Tutti sono tenuti a rispettare rigorosamente le misure di contenimento».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Marco ha scritto il 19 novembre 2020 alle 10:37 :

    Quanti giorni servono per sanificare? Chi dice che il virus sopravvive per giorni sui banchi? Allarmismo pericoloso. Rispondi a Marco

  • Franco ha scritto il 18 novembre 2020 alle 16:38 :

    Ma come si fa a procedere in tal modo? Appena ci sarà un nuovo positivo, magari asintomatico e non contagioso, si richiuderà tutto di nuovo per giorni? Quindi la mascherina e il lavaggio delle mani non servono a nulla? I Sindaci vanno ormai a ruota libera. Rispondi a Franco