Cronaca
Il dipartimento della Salute della Regione ha trasmesso una circolare alle Asl, ospedali e medici comunicando la necessità di «prestare massima attenzione» e segnalare tempestivamente eventuali casi sospetti