La lotta alla pandemia

In Puglia usato il 70% delle dosi disponibili. Inoculate 33.887 dosi, atteso terzo lotto Pfizer

Il dato pone la Puglia tra le regioni con il maggior numero di vaccinati

Cronaca
Cassano domenica 10 gennaio 2021
di La Redazione
La somministrazione del vaccino anti covid negli ospedali pugliesi
La somministrazione del vaccino anti covid negli ospedali pugliesi © n.c.

Il 70,2% delle dosi di vaccino anti Covid a disposizione della Puglia e' stato gia' somministrato: e' questo l'ultimo aggiornamento dell'andamento della campagna vaccinale pugliese del ministero della Salute.

Alle 11 di questa mattina risultano essere stata inoculate 33.887 dosi su 48.280 disponibili, dato che pone la Puglia tra le regioni con il maggior numero di vaccinati. Tra domani e martedi' e' prevista, salvo rinvii, la consegna del terzo lotto di vaccini Pfizer, sono attese circa 27mila dosi. E tra una settimana inizieranno anche i richiami: i primi 505 vaccinati durante il 'V-day' dello scorso 27 dicembre dovranno ricevere la seconda dose.

Dei 33.887 vaccinati, 31.005 sono operatori sanitari.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 11 gennaio 2021 alle 12:32 :

    Hanno avuto tanta fretta di dimostrare di aver fatto molti vaccini, ora però non ci sono vaccini sufficienti per la seconda dose, senza la quale la prima diventa inutile dopo 31 giorni. Rispondi a Franco

  • Marco ha scritto il 10 gennaio 2021 alle 18:59 :

    In questo momento le notizie sui vaccini servono soprattutto a farci sopportare le restrizioni senza fiatare. Rispondi a Marco