Il fatto

Piazza Merloni, le opposizioni: «L'area versa in uno stato pietoso». Interpellanza alla Di Medio

La denuncia dei gruppi consiliari di minoranza: «Cittadini ci hanno segnalato i pericoli di quella piazza: “Dobbiamo guardare a terra per non cadere, anziché le bancarelle”»

Cronaca
Cassano lunedì 11 gennaio 2021
di La Redazione
piazza merloni
piazza merloni © cn

«Da troppo tempo piazza Madre Clelia Merloni versa in uno stato pietoso». 

La denuncia - confluita in una interpellanza alla sindaca DI Medio - è dei gruppi consiliari di minoranza.

«Cittadini attenti - affermano le opposizioni - ci hanno segnalato i pericoli di quella piazza “dobbiamo guardare a terra per non cadere, anziché le bancarelle”!».

«Più volte - si legge nell'interpellaìnza alla sindaca - da questi banchi abbiamo sollevato la annosa questione relativa al pietoso stato in cui versa piazza Madre Clelia Merloni. Più volte lei e il suo attuale assessore ai Lavori Pubblici, avete tentato di rassicurarci circa repentini interventi (mai arrivati) per mettere in sicurezza la citata piazza dove notoriamente il venerdì si svolge il mercato settimanale frequentato da moltissime persone. Proprio su quest’ultima questione si incentra la nostra osservazione/denuncia: non è possibile, infatti, che quella piazza continui a costituire una pericolosissima insidia per l’incolumità dei tantissimi cittadini che la frequentano in particolar modo il venerdì durante le ore del mercato settimanale. Moltissime basole divelte, buche, mattonelle sconnesse e pavimentazione pericolosa costituiscono, infatti, un pericolo per la incolumità e per la sicurezza dei cittadini. Alla luce di quanto su esposto le chiediamo: a che punto è l’iter per la definitiva soluzione della piazza? Quando intendete intervenire per ripristinare, almeno per il momento in via provvisoria, le situazioni più pericolose? Quando intendete programmare un intervento per la definitiva soluzione della questione?». 

Lascia il tuo commento
commenti