Il provvedimento

Covid e scuola: la Di Medio sospende le attività didattiche dal 1 all'8 marzo

L'ordinanza della sindaca disposta di comune accordo con la dirigenza scolastica. La sospensione riguarda l'Istituto Comprensivo Perotti-Ruffo, le scuole paritarie e gli asili nido privati

Cronaca
Cassano venerdì 26 febbraio 2021
di La Redazione
Mascherina a scuola
Mascherina a scuola © n.c.

La sindaca Maria Pia Di Medio ha disposto la sospensione delle attività didattiche in presenza dal 1 all'8 marzo.

Il provvedimento riguarda tutte le classi dell'Istituto Comprensivo "Perotti-Ruffo", le scuole paritarie e gli asili nido privati del paese.

La sindaca - si legge nel provvedimento emanato quest'oggi - ha deciso la chiusura della scuola su sollecitazione della dirigente Ippolita Lazazzera.

Negli ultimi giorni - spiega al nostro giornale la sindaca Di Medio - si sono registrati nella scuola cassanese diversi casi di positività tra gli insegnanti, i collaboratori scolastici e gli alunni. Da qui la decisione di sospendere le attività didattiche per impedire l'ulteriore diffusione del contagio e anche per «permettere il corretto e completo svolgimento della somministrazione dei vaccini al personale docente, ATA e dei servizi».

Si è in attesa ora di un provvedimento della dirigente scolastica, Ippolita Lazazzera, in merito all'organizzazione delle lezioni a distanza nel corso del periodo di sospensione delle attività nei vari plessi.

 

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 27 febbraio 2021 alle 18:49 :

    Facile incolpare i ragazzi del mancato contenimento del numero dei contagi. Uno scaricabarile ignobile. Rispondi a Franco

  • Franco ha scritto il 26 febbraio 2021 alle 23:23 :

    I ragazzi presentati come appestati o peggio untori. Rispondi a Franco