Il fatto

Covid: 15 cassanesi sanzionati da Polizia Locale e Carabinieri. «Ora tolleranza zero»

Il bilancio dei controlli serrati posti in essere ieri sera dalle forze dell'ordine

Cronaca
Cassano martedì 02 marzo 2021
di La Redazione
Polizia Locale e Carabinieri impegnate a Cassano a impedire assembramenti
Polizia Locale e Carabinieri impegnate a Cassano a impedire assembramenti © Polizia Locale Cassano

Sono quindici i cittadini cassanesi sanzionati ieri sera per non aver rispettato le norme anti-Covid.

A riferirlo è il comandante della Polizia Locale, Nicola Dentamaro, che al termine della riunione del Coc di stamattina ha fatto il bilancio dei controlli serrati posti in essere ieri sera dalle forze dell'ordine.

Nel corso della riunione del Centro Operativo Comunale è stato deciso di implementare e riproporre per le prossime settimane il dispositivo anti-Covid studiato in collaborazione con l'arma dei Carabinieri e posto in essere ieri sera con successo.

«Riferisco il dato con profondo dispiacere - afferma il comandante Nicola Dentamaro - perché avrei preferito parlarvi di un territorio rispettoso e invece ancora una volta i nostri richiami alla prudenza sono caduti nel vuoto».

«Invito tutti gli organi di stampa a fare da cassa di risonanza - ha detto ancora il comandante Dentamaro - riferendo che la tolleranza sarà "zero" e quindi di adottare ogni comportamento per evitare sia le sanzioni sia di contrarre il virus».

«È stato anche studiato - ha inoltre ribadito il comandante - un piano logistico per le vaccinazioni di massa che si prevede possano cominciare a fine marzo e che richiederanno un grande sforzo organizzativo per tutta l'amministrazione civica e non solo». Vaccini e controlli, dunque: la via d'uscita dalla pandemia, si spera quanto prima.

Lascia il tuo commento
commenti