Il fatto

Covid, a Cassano bar aperto nonostante il divieto: sanzione e sospensione dell'attività

E' il bilancio dell'attività di controllo svolta - e tuttora in corso - da parte della Polizia Locale in questa, ancora una volta, anomala Pasquetta cassanese

Cronaca
Cassano lunedì 05 aprile 2021
di La Redazione
Pattuglia della Polizia Locale a Cassano
Pattuglia della Polizia Locale a Cassano © Polizia Locale Cassano

Sanzione e sospensione dell'attività per un bar a Cassano. 

E' il bilancio dell'attività di controllo svolta - e tuttora in corso - da parte della Polizia Locale in questa, ancora una volta, anomala Pasquetta cassanese.

«Un risultato più che positivo - afferma il comandate Nicola Dentamaro -. Abbiamo presidiato il luogo più sensibile che era la foresta di Mercadante dove non abbiamo accertato violazioni. Sono stati intercettati esclusivamente alcuni ciclisti che percorrevano alcuni percorsi sterrati che conducevano in foresta e invitati ad allontanarsi, direi assolutamente fisiologico considerando l'estensione territoriale dell'area. Abbiamo effettuato posti di controllo, una decina di persone controllate nessuna violazione. Abbiamo invece contestato violazioni - spiega Dentamaro - all'unica attività di somministrazione aperta in tutto il comune, alla quale abbiamo anche applicato la sanzione accessoria della sospensione come previsto dalla normativa. Siamo altresì intervenuti in diverse segnalazioni di feste in corso all'interno di abitazione private dei borghi residenziali ma non abbiamo accertato nessuna anomalia. I controlli - conclude il comandate - sono tuttora in corso e termineranno a tarda serata».

Lascia il tuo commento
commenti