Il dato

Covid, cassanesi vaccinati a quota 2.792. Male l'andamento dei contagi

Sono 1.790 i cittadini vaccinati con la sola prima dose, mentre sono 1.002 quelli ai quali è stata somministrata anche la seconda dose. Ma il tasso dei nuovi casi è tra peggiori dell'intera Area Metropolitana

Cronaca
Cassano venerdì 09 aprile 2021
di La Redazione
Il Report dell'ASL
Il Report dell'ASL © n.c.

Salgono a 2.792 i cassanesi ai quali è stato somministratoo il vaccino anti-Covid.

Il dato è contenuto nel report dell'Asl Bari. Sono 1.790 i cittadini vaccinati con la sola prima dose, mentre sono 1.002 quelli ai quali è stata somministrata anche la seconda dose.

Se i dati della campagna vaccinali sono positivi, non la stessa cosa si può dire per l'andamento dei contagi.

Il report dell'Asl registra per l’Area Metropolitana di Bari (29 marzo-4 aprile) 4.071 nuovi casi, in discesa nel confronto con la settimana precedente: il tasso per 100mila abitanti si attesta così a quota 330,9. Sono 24 i comuni oltre il livello di 250 nuovi casi per 100mila abitanti, contro i 26 di sette giorni fa. Tra quell che fanno peggio, c'è proprio Cassano, che registra nell'ultima rilevazione settimanale un tasso pari a 527,7, tra i peggiori dell'Area Metropolitana.

Intanto la campagna vaccinale anti-Covid 19  - dichiara l'Asl - «sta progredendo secondo quanto previsto dai piani nazionali e regionali».

All’8 aprile risultano complessivamente somministrati oltre 241mila vaccini, di cui circa un terzo (81.328) è stato garantito – tra prima e seconda dose - a persone con età pari o superiore agli 80 anni.

«In considerazione della delicata fase pandemica che stiamo attraversando - è l'appello dell'azienda sanitaria -, invitiamo i cittadini a rispettare con maggiore attenzione le regole anti-contagio e ad evitare assembramenti in luoghi pubblici e privati. Distanziamento, igienizzazione delle mani e uso delle mascherine sono comportamenti che vanno rispettati da tutti i cittadini, anche da chi ha ricevuto la prima o anche la seconda dose di vaccino anti-Covid 19».

 

Lascia il tuo commento
commenti