Il report dell'Asl Bari

Crollo dei contagi: zero casi nell'ultima settimana. Vaccinati con seconda dose a quota 2.842

I contagi hanno segnato un meno 45 per cento nell’intero territorio provinciale

Cronaca
Cassano venerdì 04 giugno 2021
di La Redazione
Tamponi infermieri
Tamponi infermieri © Asl Bari

Crollo dei contagi anche nell’ultima settimana: meno 45 per cento nell’intero territorio provinciale. Parallelamente cresce la copertura vaccinale.

Il report settimanale dell'Asl Bari fa segnare un tasso particolarmente basso e confortante, pari ai 25 nuovi casi per 100mila abitanti.

La tendenza favorevole è andata sempre più consolidandosi negli ultimi due mesi in tutti i 41 Comuni. Passano da otto a dodici i comuni “liberi dal contagio”, che non registrano alcun caso e tra i quali c'è Cassano.

La campagna vaccinale anti-Covid avanza in modo costante e continuo, man mano che vengono coinvolte fasce di popolazione più ampie e più giovani, compresi i maturandi e a stretto giro anche i minori più “fragili” tra 12 e 15 anni. Le oltre 74.500 somministrazioni eseguite negli ultimi sette giorni, in tutti i centri vaccinali del territorio, fanno salire il computo complessivo a quota 829mila vaccinazioni.

A Cassano si registrano 2.842 persone vaccinate con la seconda dose, mentre sono 6.433 i cassanesi ai quali è stata somministrata solo la prima.

Numeri che si traducono in una copertura vaccinale rilevante: il 46 per cento della popolazione generale - a livello provinciale - ha ricevuto almeno una dose di vaccino. Ma è soprattutto tra le categorie prioritarie che la protezione offerta dal vaccino ha raggiunto percentuali elevate: il 92 per cento degli ultraottantenni ha già avuto almeno una dose di vaccino (l’81% anche la seconda); così come il 91 per cento dei 70-79enni e l’86 per cento dei 60-69enni. Marcata la crescita delle vaccinazioni anche tra i 50enni – il 67% ha avuto almeno una dose -  e i 40enni (36%).

Cifre che, con l’allargamento della campagna vaccinale a tutte le fasce d’età vaccinabili, sono destinate ad aumentare ulteriormente.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 04 giugno 2021 alle 15:47 :

    L'anno scorso a giugno avevamo più o meno gli stessi dati pur in assenza di vaccini, quindi dobbiamo dire innanzitutto grazie al sole. Rispondi a Franco