Dal Consiglio comunale

La Di Medio lancia l'appello: «Mascherine anche all'aperto a Natale»

La sindaca ha aggiornato i consiglieri comunali sulla situazione della pandemia a Cassano: una ventina i casi, si tratta in gran parte di non vaccinati, ma non ci sono casi gravi

Cronaca
Cassano martedì 30 novembre 2021
di La Redazione
La sindaca Maria Pia Di Medio
La sindaca Maria Pia Di Medio © Gianni Spina

«In occasione delle prossime festività natalizie, seppur non ci siano indicazioni da parte del Ministero circa l'obbligatorietà, per contenere il contagio inviterò tutti i cittadini ad usare la mascherina anche all'aperto». Lo ha detto la sindaca Maria Pia Di Medio nella fase preliminare dei lavori del Consiglio comunale che si è tenuto oggi, aggiornando i consiglieri comunali sulla situazione della pandemia a Cassano. «E' desiderio di tutti - ha detto la sindaca - quello di passare un Natale sereno, da vivere in famiglia, soprattutto dopo due anni di sacrifici per tutti». Sull'andamento del contagio la sindaca ha riferito che «la situazione è sotto controllo». Sono circa una ventina - ha detto la Di Medio - i casi positivi a Cassano: un dato che tra nuove positività e guarigioni - ha spiegato la sindaca - si mantiene pressoché costante nel nostro paese. La maggior parte di queste positività - ha detto ancora a prima cittadina - riguarda non vaccinati, soprattutto minori, ma non mancano i casi di contagio tra le persone che hanno completato il ciclo vaccinale, anche con la terza dose. «Comunque non ci sono casi gravi - ha detto la sindaca - ma situazioni caratterizzate da sintomi lievi, assimilabili a quelli di una normale influenza».

 

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 01 dicembre 2021 alle 09:05 :

    Sull'uso all'esterno della mascherina non esiste alcuno studio scientifico che certifichi una benché minima utilità del provvedimento. Una vessazione inutile oltre che un insulto alla scienza. Rispondi a Franco

    raffy ha scritto il 02 dicembre 2021 alle 11:01 :

    più che altro è un insulto alla salute altrui!Qui non si parla di ideologia o di pensieri ,stiamo parlando di vita o di morte Rispondi a raffy