Il bollettino della regione

Covid-19, 65 nuovi casi in Puglia: 29 sono cittadini rientrati in pullman da un viaggio in Calabria

Non sono stati registrati decessi. 748 sono i casi attualmente positivi

Cronaca
Cassano sabato 29 agosto 2020
di La Redazione
Laboratorio Covid del Di Venere a Bari - Coronavirus
Laboratorio Covid del Di Venere a Bari - Coronavirus © n.c.

Oggi sabato in Puglia, sono stati registrati 2.753 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 65 casi positivi: 56 in provincia di Bari, 3 nella provincia BAT, 5 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce.

Non sono stati registrati decessi.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 300.338 test. 4.029 sono i pazienti guariti. 748 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 5.333, così suddivisi:

1.821 nella Provincia di Bari;

432 nella Provincia di Bat;

705 nella Provincia di Brindisi;

1.357 nella Provincia di Foggia;

668 nella Provincia di Lecce;

309 nella Provincia di Taranto;

38 attribuiti a residenti fuori regione;

3 provincia non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 29.8.2020 è disponibile al link: http://rpu.gl/zWAyy

Oggi, in provincia di Bari - dichiara Antonio Sanguedolce, direttore generale della Asl Ba - abbiamo registrato 56 casi di positività al SARS Cov2. 29 sono cittadini di Bari e provincia rientrati da un viaggio in pullman organizzato in Calabria. Otto, invece, sono contatti stretti di casi già individuati. Sugli altri invece sono in corso gli approfondimenti del Dipartimento di prevenzione per ricostruire la catena del contagio e isolare eventuali nuovi focolai. E’ necessario - conclude Sanguedolce - che i cittadini si attengano rigorosamente alle regole note per prevenire il diffondersi del contagio: mantenere le distanze interpersonali; usare la mascherina; igienizzare frequentemente le mani con soluzioni idroalcoliche”.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria P. ha scritto il 30 agosto 2020 alle 13:19 :

    La vicenda del pullman dalla Calabria dimostra che ormai il contagio produce soltanto positivi asintomatici. Uno sono infatti è stato ricoverato, per misura precauzionali, mentre gli altri sono tutti a casa e stanno bene. Rispondi a Maria P.

  • Franco ha scritto il 29 agosto 2020 alle 16:53 :

    Quando i medici della Asl comunicano notizie che rischiano di procurare molto allarme sociale, come quella dei 59 positivi del pullman, non possono evitare di dare indicazioni precise sulle reali condizioni di salute degli stessi. Stanno bene? Sono a casa? Non possono tenerci sulla corda. Rispondi a Franco