Ambiente

Trekking Cassano in escursione nel bosco di Monte Cucco tra Masseria Scippa e Gravattale

Immersione in un rimboschimento di conifere che ingloba querceti con esemplari plurisecolari, per rivivere le antiche sensazioni di attraversare i vasti e folti boschi murgiani del passato

Cultura
Cassano mercoledì 06 febbraio 2019
di Nicola Diomede
Monte Cucco a Grumo con Trekking Cassano
Monte Cucco a Grumo con Trekking Cassano © Nicola Diomede

La pioggia che domenica ci ha accompagnati per un po sui tratturi della transumanza, non ha scoraggiato i pochi trekkers presenti che hanno osato sfidare la sorte, premiandoli con una tersa mattinata sbocciata come primavera, con sole e scorci di montagne innevate.

Domenica 10 febbraio saremo ancora in compagnia degli amici del CAT di Bari per esplorare un’altra bella area boschiva, Monte Cucco nel territorio di Grumo, un rimboschimento di conifere che ingloba querceti con esemplari plurisecolari, per rivivere le antiche sensazioni di attraversare i vasti e folti boschi murgiani del passato.

Quest’area prende il nome da Monte Cucco, nome forse troppo ambizioso per i suoi 428 metri e confina con altri boschi di querce come “La Resega” a nord-est ed “Il Rosario” a nord-ovest, mentre a sud è separato dalla Foresta Mercadante solo dalla strada provinciale SP18, la Cassano - Altamura.

Il percorso in programma (circa 8 km – difficoltà E, Escursionisti) è un po’ impegnativo con alcune brevi salite e segue piste sterrate e sentieri erbosi, con partenza dall’ingresso in Foresta Mercadante di Cda Visceglie - Murgia Monsignore, per poi immergersi nella pineta rasentando i ruderi delle masserie Gravattale e Scippa.

L’appuntamento è sempre per le ore 08.00 presso il Liceo Scientifico a Cassano, equipaggiati con scarponcini da trekking e bastoncino, per il successivo trasferimento nell’area di sosta per la partenza a piedi.

Termine escursione e rientro previsto per le ore 13.00 circa.

Lascia il tuo commento
commenti