Ambiente

Trekking Cassano, ripartono le escursioni crepuscolari estive tra natura e stelle

Per apprezzare le intense sensazioni fatte di odori, rumori ed ombre provenienti dal folto del bosco

Cultura
Cassano mercoledì 05 giugno 2019
di Nicola Diomede
Escursioni crepuscolari con Trekkin Cassano
Escursioni crepuscolari con Trekkin Cassano © Nicola Diomede

Il mese di giugno, con l’estate alle porte e l’innalzamento delle temperature, segna ormai da 8 anni il passaggio alle passeggiate crepuscolari – notturne che consentono di camminare al fresco, assaporando il fascino particolare della natura illuminata dalla luna e dal cielo stellato.

Il sole rende ormai faticosa l'escursione in ore diurne che riprenderà in autunno e Trekking Cassano ripropone agli appassionati questa simpatica consuetudine avviata nell’estate 2012, passando dagli eventi della mattinata di domenica a questi del sabato sera.

Accompagnati dalla fresca carezza della brezza notturna e con la complicità del buio rischiarato dal fioco chiarore lunare, limitando allo stretto indispensabile l’uso di torce per far abituare i nostri occhi ed evitando di chiacchierare troppo, potremo apprezzare quelle intense sensazioni fatte di odori, rumori ed ombre provenienti dal folto del bosco.

Naturalmente la fantasia potrà rievocare la presenza, nel buio della notte, di “belve” in agguato sui sentieri del bosco, ma ricordo sempre che è l’animale uomo a meritare spesso quella definizione, mentre eventuali cinghiali, volpi o altri rari rappresentanti della fauna selvatica, disturbati da voci e calpestio, sono stimolati ad allontanarsi molto prima del nostro passaggio.

Il tracciato in programma per sabato 08 giugno (circa 7 km) è un anello che segue piste sterrate nella Foresta Mercadante e tocca aree presidiate da grandi querce secolari, tra la cisterna Grottillo, Eremo di San Antonio, Mass. Ciccarelli e Lama La Grotte.

L’appuntamento come di consueto alle ore 19.00 presso il Liceo Scientifico di Cassano, equipaggiati di scarpe da trekking, pantaloni lunghi, bastoncini, acqua e torcia al seguito, per il successivo trasferimento in Foresta e la partenza a piedi.

L'escursione si concluderà verso le ore 23.00, con il ritorno alle auto per l’ormai famoso ed apprezzato spuntino finale (da consumare rigorosamente con le mani, senza posate o piatti di plastica) con le cibarie dei partecipanti, della serie: ciascuno porta qualcosa e non solo…… l'appetito!

Lascia il tuo commento
commenti