In Consiglio

Vigilanza davanti alla Scuola Media, genitori preoccupati: le opposizioni interrogano la sindaca

Molti genitori segnalano i ritardi con cui vengono attuati i dispositivi minimi di sicurezza davanti al plesso di via Mameli e di via fratelli Rosselli

Politica
Cassano mercoledì 09 giugno 2021
di La Redazione
Venezia, Santorsola e Del Re
Venezia, Santorsola e Del Re © cassanolive

I tre gruppi di minoranza in Consiglio comunale interrogana la sindaca sulla vigilanza davanti alla Scuola Media.

«Seppur ormai quasi terminato l’anno scolastico - scrivono i consiglieri Teodoro Santorsola, Amedeo Venezia, Angela Catucci, Rocco Fabio Lapadula e Davide Rel Re -, ci corre l’obbligo di segnalarle che molti genitori, i cui figli frequentano la scuola media, sono fortemente preoccupati per i ritardi con cui vengono attuati i dispositivi minimi di sicurezza davanti al plesso di via Mameli e di via fratelli Rosselli. Nello specifico, si registra che le transenne non vengono posizionate per tempo davanti al plesso della scuola media e, segnatamente, in via Mameli, via fratelli Rosselli. A ciò si aggiunge la circostanza che, gli addetti alla vigilanza e alla sicurezza per l’ingresso degli alunni minori, raggiungono le citate vie quando ormai gli alunni sono già quasi tutti entrati nel plesso scolastico. Diverse autovetture, quotidianamente, percorrono le strade succitate anche controsenso, prive di vigilanza e della presenza di uomini delle forze dell’ordine e collaboratori delle stesse, diventando un grave pericolo per i pedoni alunni. Seppure siamo agli ultimi giorni di scuola, comunque a breve ci saranno gli esami per gli alunni della terza media e bisognerà attivarsi per evitare che si perpetui il pericolo di cui qui parliamo». «Come mai - chiedono i cinsiglieri di opposizione alla sindaca Mari Pia Di Medio - si è verificata tale problematica? Sa che questa mancata vigilanza mette a serio rischio la sicurezza e la pubblica incolumità degli alunni?».

Lascia il tuo commento
commenti