La nota

PD: «Chiamare in Comune per fissare un appuntamento? Per una risposta a Cassano serve un miracolo»

Il Partito Democratico lamenta il cattivo funzionamento della macchina amministrativa nel nostro paese: «Qui siamo ancora in zona rossa»

Politica
Cassano venerdì 18 giugno 2021
di La Redazione
Il palazzo municipale di Cassano
Il palazzo municipale di Cassano © cassanolive

Il Partito Democratico lamenta il cattivo funzionamento della macchina amministrativa nel nostro paese, che procura non pochi disagi ai cittadini alle prese con la burocrazia, anche in periodo di crisi pandemica.

«Durante la pandemia - afferma la segretaria Enza Battista - abbiamo imparato ad utilizzare i devices per lavorare, pagare tributi, richiedere documenti, ma continuano ad esserci persone impossibilitate a operare telematicamente e/o hanno necessità di interagire con uffici di competenza di persona. Non tutti gli  enti pubblici sono uguali: alcuni funzionano, altri no. Siamo passati dalla zona rossa a quella gialla e finalmente a quella bianca, tranne per il nostro Comune dove siamo rimasti in perenne zona rossa (!); pochi giorni di ricevimento a settimana e solo previo appuntamento telefonico. Già … APPUNTAMENTO TELEFONICO … Ci piacerebbe sapere da Sindaco e Amministratori se hanno mai provato a telefonare in Comune alla stregua dei poveri cittadini. Forse no, perché diversamente si sarebbero accorti che a quel telefono rispondono solo “previo miracolo”. Gli uffici sono molto spesso vuoti questo ad evidenziare la mancanza di personale. Insomma - conclude Battista - una macchina amministrativa che continua a non funzionare, e a farne le spese continuano ad essere i cittadini. Vogliamo sperare che la situazione si possa risolvere velocemente e che i cittadini possano avere al più presto la possibilità di interloquire con gli uffici ponendo fine a questo incomprensibile disagio».

Lascia il tuo commento
commenti