La sindaca svolta a destra

La Di Medio "abbraccia" i Fratelli d'Italia

La sindaca e quasi tutta la sua giunta comunale passano nel partito di destra guidato dalla Meloni

Politica
Cassano lunedì 29 gennaio 2018
di La Redazione
Fratelli d'Italia
Fratelli d'Italia © n.c.

L’Amministrazione Di Medio “abbraccia” i Fratelli d’Italia.

Nuova collocazione politica per la sindaca Maria Pia Di Medio (dopo l’esperienza nel Partito Repubblicano, l’altro abbraccio con il salentino Raffaele Fitto e, infine, la permanenza, si fa per dire, in Forza Italia).

E la Di Medio nel partito della Meloni si porta appresso quasi tutta la sua giunta comunale: gli assessori Angelo Giustino (vicesindaco), Anna Maria Caprio, Michele Campanale e Carmelo Briano; a questi si aggiunge anche il consigliere comunale Filippo Panzarea (consigliere) e, da quel che pare nelle foto che hanno immortalato l’abbraccio con i conservatori, anche l’ex assessore e capo scout Pasquale Di Canosa.

La Caprio, addirittura, con il passaggio alla formazione politica di destra si guadagna la candidatura alle politiche del 4 marzo: sarà in lista per Fratelli d’Italia al secondo posto del listino plurinominale alla Camera.

«Una scelta – dichiarano commentando la svolta a destra in una nota inviata a cose fatte il coordinatore regionale Marcello Gemmato e provinciale Filippo Melchiorre, alla guida del partito alleato alle prossime elezioni politiche del 4 marzo con Berlusconi e Salvini - che dimostra quanto il partito di Giorgia Meloni sia attrattivo sia a livello locale sia a livello nazionale; in terra di Bari siamo a quota 3 sindaci, dopo Ninni Gemmato (Terlizzi) e Francesco De Ruvo (Castellana Grotte). Altri ingressi saranno annunciati tra qualche giorno per il brindisino, tra sindaci e amministratori».

«Questa scelta – si legge nella nota dell’ufficio stampa del partito - è un significativo accordo politico che permetterà all'amministrazione comunale di avere altri importanti riferimenti politici oltre i confini comunali».

«L'assetto amministrativo e le scelte programmatiche del comune di Cassano delle Murge non subiranno alcun cambiamento nel massimo rispetto degli orientamenti politici degli altri membri della maggioranza effettuate nello spirito della lista civica di cui fanno parte - dichiarano congiuntamente gli amministratori -. L'amministrazione comunale non cambierà il suo assetto restando sempre sotto il vessillo della lista civica "X Te"».

Un ingresso, stando alle indiscrezioni raccolte da Cassanoweb, del quale nulla sapeva la base cassanese del partito, che sarebbe stata pertanto letteralmente scavalcata dai vertici.

La segretaria provinciale del partito, in merito ha diramato una nota con la quale si «smentisce le dichiarazioni comparse sulla stampa. In riferimento a quanto letto sulla stampa, non ci risulta essere un responsabile cittadino deputato a rilasciare dichiarazioni a nome di Fratelli d'Italia per la città di Cassano delle Murge. Allo stato attuale lo stesso conta due iscritti e nessuna sede fisica. Pertanto, la segreteria provinciale si riserva di difendere le proprie posizioni anche in altre sedi».


Lascia il tuo commento
commenti