Il rammarico del consigliere

Zullo: "Milioni da Regione per impianti sportivi, ma Cassano non ha nemmeno fatto domanda"

Un emendamento di Direzione Italia alla legge di bilancio della Regione destina un milione in più ai Comuni che pur partecipando ad un bando regionale era stato esclusi dal finanziamento per mancanza di risorse

Politica
Cassano sabato 22 dicembre 2018
di La Redazione
Ignazio Zullo
Ignazio Zullo © n.c.

Soddisfazione e rammarico del presidente del gruppo Direzione Italia, Ignazio Zullo. Un milione di euro in più per gli impianti sportivi di quei Comuni che pur avendo partecipato al bando della Regione erano rimasti privi di risorse a causa della mancanza di fondi. Ma non per Cassano.

«Un milione di euro in più - si legge in una nota del consigliere regionale - grazie a emendamento al tabulato allegato alla Legge di Bilancio, presentato dal nostro gruppo Direzione Italia, che va ad aumentare la dotazione iniziale, oltre sette milioni di euro, che permetterà di poter soddisfare le esigenze di molti Comuni che non hanno soldi a sufficienza per una manutenzione straordinaria dei propri impianti sportivi. I centri sportivi nei piccoli paesi svolgono anche un’opera sociale straordinaria, tolgono i giovani dalla strada per un’attività fisica che fa bene al corpo e alla mente».

«Per questo - commenta Zullo - sono particolarmente contento dell’emendamento che abbiamo presentato. Nel mio territorio se ne avvantaggeranno (e ne sono felice) Acquaviva delle Fonti e Capurso, ma non il mio Comune, Cassano Murge, dove l’Amministrazione non ha neppure fatto la domanda necessaria per accedere ai finanziamenti. Peccato avrei voluto davvero fare di più».

Lascia il tuo commento
commenti