Futsal

Atletico Cassano e Futsal Capurso non si fanno male: 3-3 nel derby della 15ª di campionato

Proprio come una settimana fa, l’Atletico Cassano deve accontentarsi di 1 punto nel derby contro il Futsal Capurso: i “pellicani” vanno due volte in vantaggio e due volte vengono rimontati dai padroni di casa

Altri Sport
Cassano domenica 14 febbraio 2021
di Vito Surico
Atletico Cassano
Atletico Cassano © n.c.

Proprio come una settimana fa, l’Atletico Cassano deve accontentarsi di 1 punto nel derby contro il Futsal Capurso: nella 15ª giornata del Girone C di Serie A2 i “pellicani” vanno due volte in vantaggio e due volte vengono rimontati dai padroni di casa.

LA PARTITA

Rispetto alla gara d’andata, giocata sette giorni fa al PalAngelillo, mister Chiereghin ritrova Dibenedetto tra i pali, che va a comporre lo starting five dell’Atletico Cassano con Perri, Caio, Moraes e Alemão Glaeser.

La prima occasione della gara, però, è sui piedi dell’ex Garofalo che imbuca per Leggiero, impreciso. Azione fotocopia, e con lo stesso esito, dall’altra parte con Perri che cerca Alemão Glaeser al limite dell’area di rigore capursese: la girata dell’italo-brasiliano non trova lo specchio della porta. I due ci riprovano poco dopo: il solito Perri ruba palla a Garofalo a centrocampo e scambia con Alemão Glaeser che glie la restituisce ma Di Ciaula è attento e manda in corner.

Un Atletico Cassano determinato trova poi il gol con una bella azione nata da un ottimo recupero di Caio nella propria metà campo, palla a Moraes sulla sinistra che arriva al limite dell’area di rigore, mette a sedere Di Ciaula e serve D’Ambrosio che non deve far altro che spingere il pallone in rete. I “pellicani”, sulle ali dell’entusiasmo, insistono con Perri che prima sfiora il palo, poi chiama Di Ciaula alla deviazione in corner, come poi su un tiro di Moraes. Cutrignelli, invece, deve fare i conti con Ferdinelli che impalla il suo tiro e manda in angolo.

È sempre il capitano, poco dopo, a procurarsi un calcio di rigore (lancio di Dibenedetto, Cutrignelli atterrato in area da Di Ciaula) che Caio trasforma con freddezza.

Sul doppio vantaggio, l’Atletico Cassano abbassa un po’ i ritmi e il Futsal Capurso diventa più pericoloso con Demola prima e Leggiero poi, sempre chiusi da Dibenedetto. Dopo un break biancoceleste, con Perri che cerca invano Alemão Glaeser sul secondo palo, i padroni di casa accorciano le distanze con Leggiero, implacabile su tiro libero e trovano il gol del 2-2 con Console a 30’’ dal suono della sirena.

In avvio di ripresa Demola impensierisce subito Dibenedetto, sempre attento. Ma è l’Atletico Cassano a riportarsi in vantaggio: Moraes cerca e trova Lana al limite dell’area di rigore avversaria, girata dello spagnolo che Di Ciaula ribatte su Leggiero e palla che finisce in rete per il 3-2 a favore dei biancocelesti. L’Atletico Cassano, ritrovato il vantaggio, sembra in pieno controllo della gara e concede agli avversari solo un paio di tiri di Ferdinelli dalla distanza, sui quali Dibenedetto è sempre attento. Nel mezzo Cutrignelli mette alla prova in tutti i modi (anche in rovesciata) i riflessi di Di Ciaula, Perri colpisce il palo e Caio dà l’illusione del gol mandando il pallone sull’esterno della rete.

Gli ultimi cinque minuti di gara, invece, sono di marca capursese: un doppio intervento di Dibenedetto neutralizza i tiri di Garofalo e Pavone, l’estremo difensore biancoceleste nega ancora il gol a Ferdinelli ma quando Primavera va a fare il portiere di movimento, il Futsal Capurso trova il gol del 3-3 con Leggiero.

Nei minuti finali, entrambe le squadre provano a giocare con il power play quando sono in possesso palla, ma la fretta di cercare il gol partorisce poche emozioni e la gara termina in parità. Un punto che muove la classifica dell’Atletico Cassano che si porta a 15 punti, sempre a ridosso della zona play off e con la testa già a sabato prossimo quando al PalAngelillo arriva la Vis Gubbio (più su dei “pellicani” di 6 punti, ma con due partite in più giocate). C’è una settimana per preparare al meglio una partita che, in caso di vittoria, potrà seriamente rilanciare le quotazioni dell’Atletico Cassano in chiave play off.

FUTSAL CAPURSO – ATLETICO CASSANO 3-3 (p.t. 2-2)

FUTSAL CAPURSO: Di Ciaula, Leggiero, Demola, Garofalo, Ferdinelli; Dammacco, Primavera, Pavone, Campagna, Console, Mazzilli, Sciannamea. Allenatore: Giampiero Recchia

ATLETICO CASSANO: Dibenedetto, Perri, Caio, Moraes, Alemão Glaeser; Rella, De Cillis, Lorusso, Lana, Cutrignelli, D’Ambrosio, Pellecchia. Allenatore: Roberto Chiereghin

ARBITRI: Vincenzo Buzzacchino di Taranto e Giovanni Losacco di Bari

CRONO: Luca Michele De Candia di Molfetta

MARCATORI: 4’33’’ pt D’Ambrosio (AC) - 11’25’’ pt rig. Caio (AC) - 17’48’’ pt tiro libero Leggiero (FC) - 19’31’’ pt Console (FC) - 1’33’’ st aut. Leggiero (AC) - 17’52’’ st Leggiero (FC)

AMMONITI: 12’23’’ pt Di Ciaula (FC) per gioco scorretto - 17’47’’ pt Perri (AC) per gioco scorretto - 8’18’’ st Demola (FC) per gioco scorretto - 8’53’’ st Cutrignelli (AC) per gioco scorretto - 15’11’’ st Pavone (FC) per gioco scorretto

Lascia il tuo commento
commenti