Il pre-partita

Atletico Cassano: si riparte. I “pellicani” in emergenza ospitano l’Arcobaleno Ispica

Mister Recchia dovrà fare a meno di Perri (anche squalificato), Dibenedetto e Dani Garcia (rimasto in Spagna) fermati dal Covid, da verificare le condizioni anche di Barbosa, fermatosi durante l’ultimo allenamento

Altri Sport
Cassano venerdì 07 gennaio 2022
di La Redazione
Mister Recchia
Mister Recchia © Alessandro Caiati

Il 2022 per l’Atletico Cassano si presenta subito come una montagna da scalare. Il rientro dalle festività, per i “pellicani”, impegnati domani al PalAngelillo contro l’Arcobaleno Ispica per la 12ª giornata del Girone D di Serie A2, è stato piuttosto tribolato. Mister Recchia dovrà fare a meno di Perri (anche squalificato), Dibenedetto e Dani Garcia (rimasto in Spagna) fermati dal Covid, da verificare le condizioni anche di Barbosa, fermatosi durante l’ultimo allenamento. Unica nota positiva è l’arrivo di Rodrigo Da Silva che sicuramente verrà gettato subito nella mischia per dare una mano ai nuovi compagni nella seconda parte della stagione 2021-2022. Una partita, quella di domani, che dunque si presenta con non poche incognite e mister Recchia non nasconde le difficoltà: «Ci vorrà il doppio dell’impegno e il massimo sacrificio da parte di chi scenderà in campo per cercare di portare a casa un risultato positivo che per noi sarebbe molto importante». Con 11 punti in classifica finora raccolti, l’Atletico Cassano ha bisogno di tornare alla vittoria per provare a rimettersi scia delle squadre di alta classifica. La vittoria manca dal 20 novembre, sebbene in campo i “pellicani” abbiano dimostrato una costante crescita. Crescita che, come ammette mister Recchia, rischia di essere interrotta dalla pausa: «Non ho mai amato le soste per le festività - afferma - perché interrompono il processo di crescita di un gruppo e portano a tante incognite alla ripresa». Servirà, quindi, metterci il cuore oltre che la testa e la concentrazione: «Arriviamo alla partita di domani numericamente contati, non nella migliore condizione possibile, ma sono sicuro che chi giocherà non farà sentire l’assenza dei compagni». L’avversario è l’Arcobaleno Ispica, formazione siciliana fanalino di coda della classifica del Girone D di Serie A2, ma la sessione invernale del futsalmercato rischia di aver cambiato le carte in tavola: «L'Ispica ha cambiato volto durante la sosta - afferma Recchia -, sicuramente ha migliorato la qualità e la profondità del proprio roster. Troveremo un avversario che darà tutto per cercare di migliorare la propria classifica. Sarà una gara dura per tutti i motivi già detti, ma dobbiamo concentrarci su un unico obiettivo, la vittoria», conclude il tecnico biancoceleste. L’ingresso al PalAngelillo sarà contingentato come da ultime disposizioni governative per il contenimento della pandemia da Covid-19. Si potrà accedere solo muniti green pass rafforzato e mascherina Ffp2 (che bisognerà tenere durante tutta la durata dell’incontro). Non sarà possibile introdurre nel palazzetto cibi o bevande. La direzione di gara è affidata ai signori Ugo Ciccarelli di Napoli (1° arbitro), Marco Terzini di Pescara (2° arbitro) e Antonio D’Addato di Barletta (cronometrista). La partita sarà trasmessa in live streaming sulla pagina Facebook dell’Atletico Cassano a cura di Puglia 5.

Lascia il tuo commento
commenti