Futsal

Atletico Cassano: qualità, sostanza e poker di Alemão Glaeser

I “pellicani” battono il CLN CUS Molise

Altri Sport
Cassano domenica 10 novembre 2019
di Vito Surico*
Alemão Glaeser dell'Atletico Cassano
Alemão Glaeser dell'Atletico Cassano © Alessandro Caiati

È un Atletico Cassano più forte della sfortuna e della stanchezza. Un Atletico Cassano gagliardo quello che, dopo il grande successo sul Colormax Pescara, si ripete, a distanza di quattro giorni, al PalAngelillo, contro il Circolo La Nebbia CUS Molise, imponendosi per 6-4 nella 7ª giornata del Girone C di Serie A2.

Ottimo primo tempo dei “pellicani” che chiudono in vantaggio per 3-0 grazie a un attacco cinico e una difesa attenta. Nella ripresa gli ospiti tornano sotto una prima volta portandosi sul 3-2 e una seconda, dopo altri due gol biancocelesti, fino al 6-4. Ma è Alemão Glaeser, ancora una volta stratosferico, a chiudere la gara realizzando il proprio poker personale.

LA PARTITA

Formazione quasi obbligata per mister Parrilla che scende in campo con Dibenedetto, Perri, Caio, Cutrignelli e Alemão Glaeser.

La prima azione è di marca molisana con Di Stefano che calcia fuori da due passi dalla linea sugli sviluppi di un corner. È lo stesso Di Stefano, poco dopo, a toccare con la mano una palla messa in area dalla destra da Caio: calcio di rigore per l’Atletico Cassano che s’incarica di battere, e realizzare con freddezza, lo stesso Caio.

Cioccia non centra lo specchio della porta per il CLN CUS Molise mentre Alemão Glaeser fa prima le prove del gol impegnando De Lucia dalla destra su assist di Perri e poi mette a segno la sua prima rete della partita finalizzando una poderosa ripartenza di Caio. Lo stesso Caio cerca il bis personale ma De Lucia manda in angolo. Tiago, invece, colpisce il palo sugli sviluppi di un corner.

Il CLN CUS Molise mette la testa fuori dal guscio con Ferrante che, dalla distanza, costringe Dibenedetto a distendersi per mandare in angolo. Poi ci riprova ma calcia al lato come, poco dopo, anche Cioccia.

De Lucia, dall’altra parte, neutralizza un tiro di Alemão Glaeser mentre Cutrignelli non è preciso dalla destra.

Partita vivace con continui ribaltamenti di fronte e così se Giasson, al termine di una bella azione personale, costringe Dibenedetto a volare per mandare in angolo, più cinico è Alemão Glaeser che dal limite fa partire un bolide di sinistro che impatta con la parte bassa della traversa, varca la linea è torna in campo: è 3-0 per l’Atletico Cassano.

Poco prima del suono della sirena ci prova due volte anche Tiago impegnando un attento De Lucia.

L’avvio di ripresa è tutto di marca molisana con Barichello che impegna per due volte Angiulli che ha sostituito Dibenedetto, infortunatosi per un colpo fortuito alla mano preso da Ferrante, tra i pali biancocelesti. Alla terza, Barichello trova il gol. È poi Debetio a riportare il CLN CUS Molise in partita segnando la rete del 3-2 proprio su assist di Barichello.

Due minuti dopo, però, l’Atletico Cassano allunga nuovamente, questa volta con Cutrignelli: Perri vince un contrasto con il solito Barichello nella propria metà campo e s’invola fino all’area di rigore avversaria, serve il capitano che fatica a controllare ma è chirurgico nel calciare e battere il portiere avversario. Cutrignelli poi, scatenato in banda destra, vince un contrasto con Giasson e serve ad Alemão Glaeser il pallone del 5-2.

Il CLN CUS Molise non molla e torna nuovamente in partita con Di Stefano e poi con il capocannoniere del Girone C Matheus Barichello.

A 3’ minuti dalla fine Alemão Glaeser fa poker e spegne le velleità degli avversari che, nell’ultimo minuto, giocano in inferiorità numerica per l’espulsione di De Lucia.

Una vittoria sudata e merita per un Atletico Cassano che ha dimostrato, ancora una volta, di essere una squadra dal carattere di ferro. Prestazione di sostanza e qualità per i “pellicani” che salgono a 13 punti in classifica.

ATLETICO CASSANO - CLN CUS MOLISE 6-4 (p.t. 3-0)

ATLETICO CASSANO: Dibenedetto; Rella; Lopane; Caio; Cutrignelli; Perri; Tiago; Volarig; Angiulli; Pellecchia; Alemão Glaeser. Allenatore: Pablo Parrilla

CLN CUS MOLISE: De Lucia; Silvaroli; Di Stefano; Cioccia; Pizzuto; Debetio; Triglia; Ferrante; Barichello; Gustavinho; Giasson; Verlengia. Allenatore: Marco Sanginario

ARBITRI: Giuseppe Aumenta di Sala Consilina e Gianpiero Cafaro di Sala Consilina

CRONO: Tommaso Impedovo di Bari

MARCATORI: 1’01’’ pt Caio (AC) su calcio di rigore - 4’12’’ pt Alemão Glaeser (AC) - 13’24’’ pt Alemão Glaeser (AC) - 3’11’’ st Barichello (CCM) - 7’12’’ st Debetio (CCM) - 9’30’’ st Cutrignelli (AC) - 13’34’’ st Alemão Glaeser (AC) - 14’23’’ st Di Stefano (CCM) - 15’21’’ st Barichello (CCM) - 17’11’’ st Alemão Glaeser (AC)

AMMONITI: 1’00’’ pt Di Stefano (CCM) per gioco scorretto - 13’24’’ pt De Lucia (CCM) per proteste - 13’49’’ pt Ferrante (CCM) per gioco scorretto - 17’35’’ st Triglia (CCM) per gioco scorretto

ESPULSI: 18’29’’ st De Lucia (CCM) per somma di ammonizioni

UNDER 19

Torna alla vittoria anche l’Under 19 di mister Maurizio Mazzarella: i baby-pellicani hanno battuto con un secco 4-0, stamattina al PalAngelillo, il Real Team Matera nella 6ª giornata del Girone T.

Nonostante un avvio lento, l’Atletico Cassano è riuscito a sbloccare il match a metà primo tempo con il solito Rella, bravo a girare in rete un assist di Angiulo sugli sviluppi di un calcio d’angolo. A poco meno di un minuto dalla fine della prima frazione di gioco i due invertono i ruoli con il capitano che, ancora da corner, serve Angiulo fuori area: tiro al volo e 2-0.

In avvio di ripresa è Pellecchia a negare il gol in più occasioni agli ospiti. Poi sale in cattedra Giampietro che prima calcia dalla sinistra, trovando la deviazione fortuita e vincente di De Lucia che beffa il portiere avversario e, a 30’’ dal suono della sirena dà ad Angiulo, sugli sviluppi di un calcio di punizione, il pallone del definitivo 4-0.

I baby-pellicani salgono a 15 punti in classifica mantenendo la seconda posizione e sono attesi da una settimana impegnativa con il turno infrasettimanale, martedì prossimo, in casa del CMB a Grassano e dalla sfida interna contro la Polisportiva Sammichele di domenica prossima.

* addetto stampa Atletico

Lascia il tuo commento
commenti