Sfortunato esordio nella finale per l'Atletico Cassano

Domina il Cassano ma pali e traversa graziano il Mantova

Davanti a un pubblico d'eccezione l'Atletico Cassano ben figura ma rimedia una sconfitta per 2-1 immeritata. Per il posto in serie A si deciderà tutto nella gara di ritorno venerdì sera a Mantova

Calcio
Cassano domenica 19 maggio 2019
di La Redazione
Finale play off
Finale play off © cassanolive

“Per la vostra città … vola in serie A” eccolo dichiarato a caratteri cubitali dai tifosi l’ambito sogno dell’Atletico Cassano che ieri presso il gremito palazzetto dello sport “Angelillo” di via Grumo ha sfidato ben figurando il Mantova. Passa il Mantova di misura ma a fare la partita è solo il Cassano che mette alle corde più volte l’avversario. Sette i legni colpiti, un rigore fallito e decine di occasioni sotto rete non sono bastati a piegare il team della città dei Gonzaga che guarda caso è allenata dal barese di Giovinazzo Pino Milella. L’1-2 finale stende provvisoriamente l’Atletico Cassano anche se supportato a squarciagola per tutta la gara dai cori di una tifoseria eccezionale. Nulla da rimproverare agli atleti cassanesi considerata la grande prestazione,venerdì prossimo a Mantova tutto è possibile.

La gara

Il Cassano mostra subito carattere e determinazione. Pressing alto e continui attacchi condiziona l’atteggiamento tattico degli ospiti che restano ben coperti e ripartono con schemi a memoria. Il portiere virgiliano Fontaniello para l’impossibile e incoraggia i compagni che al 5’45'' passano in vantaggio con il capitano brasiliano Manzali lesto a concludere su una disattenzione difensiva del Cassano. Mister Parrilla risuona la carica e i bianco azzurri rispondono bersagliando la porta che vibra continuamente per i colpi che arrivano sui pali e la traversa. Al 9’45'' per un fallo in area arriva il calcio di rigore che il brasiliano Pina non trasforma centrando il viso del portiere. Si riprende con la vigoria del Cassano mentre il Mantova amministra il minimo vantaggio mantenendosi arretrato e ripartendo occasionalmente. Al 18'05’' fallo di mani in area dell’atleta mantovano e Caio riporta in parità l’incontro. Nella ripresa il Mantova alza la posta cercando la vittoria. Attacca sempre il Cassano che deve piegarsi al 8’ 59'' con la conclusione del brasiliano Da Silva. L’1-2 galvanizza gli ospiti che osano di più mentre per il Cassano le conclusioni sono sempre vane.

La speranza del Presidente Michele Ruggiero

“Siamo stati sfortunati nelle conclusioni. I ragazzi hanno ben figurato e questo ci da coraggio per la gara di ritorno. Venerdì proveremo a vincere e chissà se il sogno diventa realtà. Un elogio anche ai tifosi che hanno incoraggiato sino alla fine i ragazzi. Comunque vada abbiamo dimostrato grandi cose e tenuto alto il nome di Cassano delle Murge e tutta la Puglia”

Il tabellino

ATLETICO CASSANO – BRUCE SERVICE MANTOVA (1-1 p.t.) 1-2

Atletico Cassano : Dibenedetto, De Cillis, Caio, Rella, Cutrignelli, Manzalli, Volarig, Pina, Casati, Pellecchia, Glaeser, De Moraes. All. Parrilla

Bruce Service Mantova : Fontaniello, Bogdan, Lutta, Da Silva, Kytola, Hosio, Ziberi, Manzali, Ricordi, Di Guida, Ortega, Rocha. All. Milella

Marcatori: 5’45'' p.t. Manzali (M), 18’05'' p.t. Pina (C), 08’59'' s.t. Da Silva (M)

Arbitri: Luca Petrillo (Catanzaro), Arrigo D’Alessandro (Policoro).

Crono: Lorenzo Agostinelli (Bari).


Lascia il tuo commento
commenti